🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🔵<p>Le aziende tecnologiche</p>

🔵<p>Le aziende tecnologiche</p>

Giorno: 12 febbraio 2024 | Ora: 06:53 I mercati asiatici sono tranquilli a causa delle festività in Cina, Giappone, Singapore e altri centri. Anche New York è in vacanza per il Capodanno lunare. I futures degli stock statunitensi sono stabili, mentre i futures delle azioni europee e dei Treasury sono leggermente più forti e il dollaro è lievemente più debole. I mercati sono cauti in attesa del rapporto sull'inflazione negli Stati Uniti di gennaio, che uscirà martedì e potrebbe influenzare le aspettative sui tagli dei tassi della Federal Reserve. Le stime prevedono un aumento dell'indice dei prezzi al consumo (CPI) dello 0,2% su base mensile e dello 0,3% per il core CPI. Ci si aspetta che l'inflazione annuale raggiunga il 3%, mentre il core CPI dovrebbe rallentare al 3,8%. I prezzi delle auto usate rappresenteranno un freno importante, mentre tutti sono in attesa del rallentamento della crescita degli affitti. I futures non prevedono tagli dei tassi a marzo, ma scommettono su un taglio a maggio. La previsione del mercato è di una riduzione dei tassi di 121 punti base per l'anno, rispetto ai 145 punti base di due settimane fa. Questa settimana ci sono otto discorsi di membri della Federal Reserve, tra cui il governatore Christopher Waller. Altri eventi importanti per i mercati questa settimana includono i dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti e i dati sull'inflazione e sul PIL nel Regno Unito. Il prezzo del cacao è salito del 16% la settimana scorsa, raggiungendo nuovi massimi record per nove sessioni consecutive a causa del cattivo raccolto in Costa d'Avorio e Ghana. I risultati di questa settimana di aziende come Kraft Heinz, Coca Cola e Restaurant Brands saranno osservati per gli effetti dell'inflazione sui costi e sulla compressione dei margini. NESSUNA ATTIVITÀ IN ASIA CON FESTIVITÀ DEL LUNAR NEW YEAR

Lunedì è stata una giornata tranquilla in Asia, con Cina, Giappone, Singapore e molti altri paesi in vacanza per il Lunar New Year.

FESTA PUBBLICA DEL LUNAR NEW YEAR A NEW YORK

Anche nello stato di New York è festivo per la prima volta il Lunar New Year, anche se Wall Street sembra non essere coinvolta. I futures azionari statunitensi sono appena cambiati, mentre i futures europei e dei titoli di stato sono leggermente più forti e il dollaro è leggermente più debole.

ATTESA PER IL RAPPORTO SULL'INFLAZIONE STATUNITENSE

I mercati sarebbero probabilmente stati cauti in ogni caso, dato che il rapporto sui prezzi al consumo degli Stati Uniti per gennaio sarà pubblicato martedì e affinerà le scommesse su tagli da parte della Federal Reserve a marzo o maggio.

PREVISIONI PER L'INFLAZIONE STATUNITENSE

Si prevede che l'indice dei prezzi al consumo (CPI) aumenti dello 0,2% su base mensile, con un aumento dello 0,3% per il core. L'indice CPI annuale tornerà al 3,0%, valore che aveva a metà dello scorso anno, mentre il core dovrebbe rallentare al 3,8%, il valore più basso dal 2021. I prezzi delle auto usate dovrebbero essere un grosso freno, mentre tutti aspettano che la crescita degli affitti inizi finalmente a rallentare.

PREVISIONI PER I TAGLI AI TASSI DELL'FED

La gamma di stime per il core va dal +0,1% al +0,3%, il che suggerisce che i rischi si inclinano al ribasso. Da notare che le revisioni degli aggiustamenti stagionali pubblicati venerdì scorso avranno poca importanza, dato che il tasso annuale a sei mesi è cambiato solo marginalmente dal 3,21% al 3,25%.

FUTURES SCONTANO UN TAGLIO DEI TASSI DELL'FED A MAGGIO

I futures hanno abbandonato l'ipotesi di un taglio dei tassi a marzo, che è sceso al 17% di probabilità, mentre un'ulteriore riduzione a maggio si attesta intorno all'80%. Il mercato prevede 121 punti base di tagli per l'anno, in calo rispetto ai 145 punti base di qualche settimana fa.

ATTESA PER I DATI SULLE VENDITE AL DETTAGLIO STATUNITENSI

In questa settimana verranno pubblicati anche i dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti, che dovrebbero registrare una diminuzione dello 0,1% complessivamente, ma un aumento dello 0,3% escludendo le auto. Il gruppo di controllo, che rappresenta il PIL, dovrebbe essere ancora più solido, +0,4%, confermando la serie di solidi indicatori di consumo.

DATI SUL CPI E PIL DEL REGNO UNITO

Anche il Regno Unito pubblicherà dati sul CPI e una lettura sul PIL del quarto trimestre, che potrebbe mostrare una piccola contrazione e confermare così una recessione tecnica. Sarebbe un momento scomodo per il governo, dato che ci sono due elezioni suppletive giovedì e i sondaggi suggeriscono che i conservatori potrebbero perderle entrambe.

PREZZO DEL CACAO AI MASSIMI STORICI

Un settore in cui l'inflazione non si fermerà è quello del cioccolato, proprio in tempo per San Valentino. Il prezzo del cacao è aumentato del 16% la scorsa settimana, raggiungendo i massimi storici per nove sessioni consecutive.

SETTIMANA DI RISULTATI PER

LYNXNPEK1B03Y_L.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,