🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

PARTNERSHIP TRA DEUS X E FABIANO CONSULTING: INVESTIMENTI E STRATEGIE NEL MINING DI BITCOIN

PARTNERSHIP TRA DEUS X E FABIANO CONSULTING: INVESTIMENTI E STRATEGIE NEL MINING DI BITCOIN

Giorno: 18 gennaio 2024 | Ora: 11:13

PARTNERSHIP TRA DEUS X E FABIANO CONSULTING

Secondo CoinDesk, la società di investimenti specializzata Deus X ha stretto una partnership con Fabiano Consulting per esplorare opportunità di investimento e strategiche nel settore del mining di bitcoin. Le due società si propongono di essere investitori e fornitori di gestione del tesoro per le aziende di mining che cercano finanziamenti e consulenza strategica, inclusa l'espansione e la strutturazione aziendale. Deus X è una società di investimenti sostenuta da un family office con 1 miliardo di dollari di asset, guidata dal CEO Tim Grant, che ha ricoperto ruoli dirigenziali presso Galaxy Digital, SIX Digital Exchange e UBS.

LA SFIDA DEL TAGLIO DELLE RICOMPENSE PER IL MINING DI BITCOIN

La partnership arriva nel momento in cui le aziende di mining di bitcoin affrontano una dura concorrenza in vista dell'evento di halving di quest'anno, che comporterà una riduzione delle ricompense per il mining. Per rimanere redditizie dopo l'halving, le aziende di mining dovranno consolidare la propria posizione con una solida strategia e finanziamenti.

L'EXPERTISE DI FABIANO CONSULTING NEL SETTORE DEL MINING DI BITCOIN

Fabiano Consulting è stata fondata l'anno scorso da Amanda Fabiano, ex responsabile del mining presso la società di servizi finanziari per criptovalute Galaxy Digital e direttrice del mining di bitcoin presso Fidelity Investments. La società di consulenza fornirà competenze nella valutazione di nuovi potenziali investimenti nell'industria del mining di bitcoin in rapida espansione e esplorerà opportunità di sviluppare soluzioni di trading, tesoreria e finanziamento all'interno delle attività del portafoglio esistente di Deus X, come Alpha Lab 40.

feed-og-image-2.png

Read more