🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

⭕️PEERSYST PROMUOVE ADOZIONE XRP

⭕️PEERSYST PROMUOVE ADOZIONE XRP

Giorno: 12 febbraio 2024 | Ora: 11:38 La società Peersyst, partner di Ripple, si impegna a portare più domanda, utenti, sviluppatori, investitori e banche nell'ecosistema XRP tramite il sidechain EVM molto atteso. Il CEO di Peersyst, Ferran Prat, ha sottolineato che l'assenza di supporto EVM nell'XRPL limita la crescita e l'interoperabilità con altre blockchain. Peersyst intende attirare più costruttori, utenti e investitori nel sistema XRPL per aumentare la domanda di XRP. Il sidechain EVM utilizzerà XRP come token nativo e i validatori saranno compensati in XRP. L'obiettivo di queste iniziative è aumentare l'adozione di XRP e ampliare l'appeal dell'asset al pubblico.

PEERSYST PROMETTE DI PORTARE PIÙ DOMANDA, UTENTI, SVILUPPATORI, INVESTITORI E BANCHE NELL'ECOSISTEMA XRP ATTRAVERSO L'ATTESISSIMO EVM SIDECHAIN.

Il CEO di Peersyst, Ferran Prat, ha rivelato durante una recente intervista con Eri, una figura prominente della community XRP con sede a Tokyo, che l'azienda si impegna a portare più domanda, utenti, sviluppatori, investitori e banche nell'ecosistema XRP tramite l'atteso EVM sidechain.

XRPL IN RITARDO RISPETTO ALLO STANDARD DEL 2024

Durante l'intervista, Prat ha espresso insoddisfazione per lo stato attuale dell'ecosistema XRP. Ha evidenziato che esistono circa 700 EVM nel mondo, e XRPL è il progetto più importante che non supporta l'EVM.

Prat ha sottolineato che XRPL si concentra principalmente sui pagamenti, ritenuti il caso d'uso più cruciale e ottimale della tecnologia blockchain.

Tuttavia, secondo lui, l'assenza di connettività EVM rappresenta un ostacolo significativo per la crescita di XRPL e la sua interoperabilità con altre catene di blocco.

LA SOLUZIONE DI PEERSYST

Sulla base di questa premessa, Prat ha dichiarato che Peersyst intende attrarre numerosi sviluppatori, utenti e investitori nel mondo di XRPL.

Secondo la divulgazione, questo afflusso aumenterebbe la domanda di XRP per l'esecuzione di contratti in quanto coinvolgerebbe più utenti nell'ecosistema. Di conseguenza, questo coinvolgimento aumentato genererebbe interesse per altre funzionalità all'interno del livello uno e consentirebbe la funzionalità cross-chain.

In definitiva, l'obiettivo è quello di espandere l'ecosistema e posizionarlo all'avanguardia degli standard della tecnologia blockchain nel 2024.

IL TEAM PAGHERÀ CON XRP

Vale la pena notare che, anche se opera come una rete indipendente, il sidechain utilizzerà XRP come token nativo. Come ha recentemente riportato The Crypto Basic, i validatori dell'XRPL EVM sidechain riceveranno compensi in XRP.

In particolare, la rete accumulerà commissioni di gas in XRP, ma invece di bruciare le commissioni, come avviene con XRPL, queste commissioni saranno allocate ai validatori.

In generale, lo scopo di queste iniziative è aumentare l'adozione di XRP e ampliare l'appeal dell'asset al pubblico.

f75164a6feb3f481331d39313284469a7e16e178.png

Source : https://cryptonews.net/news/altcoins/28544675/