🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️PERFORMANCE AZIONI ASIATICHE MISTA

⚫️PERFORMANCE AZIONI ASIATICHE MISTA

Giorno: 04 marzo 2024 | Ora: 10:00 Gli stock asiatici hanno registrato una performance mista lunedì, in attesa delle indicazioni del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, durante la sua testimonianza al Congresso, e dell'inizio dell'annuale incontro del massimo organo consultivo politico della Cina. Nel frattempo, il dollaro si è mosso in un range stretto mentre l'oro ha raggiunto un massimo di due mesi, in seguito alle speranze di un taglio dei tassi della Fed a giugno. Il petrolio si è mantenuto vicino al massimo dell'anno dopo l'estensione delle riduzioni volontarie della produzione da parte del gruppo di produttori OPEC+ domenica scorsa. Il mercato azionario cinese è salito in vista di misure volte a stimolare un'economia in rallentamento e a sostenere il mercato immobiliare. Le azioni giapponesi sono aumentate dopo la notizia che il governo avrebbe dichiarato la vittoria sulla deflazione. In Corea del Sud, l'indice Kospi è salito grazie agli acquisti esteri. In Australia, i mercati sono scesi leggermente a causa di dati misti sulle aziende e sulle approvazioni edilizie. Negli Stati Uniti, i mercati azionari hanno chiuso al rialzo venerdì, trainati dagli ottimi risultati trimestrali di Dell.

Titolo: Performance mista per le azioni asiatiche

Le azioni asiatiche hanno registrato una performance mista lunedì mentre gli investitori attendevano segnali dal testimonio del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, al Congresso e dalla riunione annuale del principale organismo consultivo politico della Cina.

Titolo: Dollaro stabile e oro vicino a massimi di due mesi

Il dollaro si è mosso in un range stretto mentre l'oro si è mantenuto vicino ai massimi di due mesi nel trading asiatico, sulla base delle speranze di un taglio dei tassi da parte della Federal Reserve a giugno.

Titolo: Petrolio vicino ai massimi di quest'anno

Il petrolio si è mantenuto vicino ai massimi di quest'anno, in seguito all'estensione ampiamente prevista dei tagli volontari alla produzione da parte del gruppo di produttori OPEC+ domenica scorsa.

Titolo: Shanghai Composite in rialzo

L'indice Shanghai Composite della Cina è salito dello 0,41% a 3.039,31, in concomitanza con l'inizio del Congresso annuale, con gli investitori che si aspettano misure per rilanciare un'economia in rallentamento e salvare il mercato immobiliare.

Titolo: Il FMI sostiene una ripresa più sostenibile dell'economia cinese

Il Fondo Monetario Internazionale ha dichiarato in un rapporto che un'accelerazione della pulizia degli sviluppatori in difficoltà e altre politiche aiuteranno a rendere più sostenibile il ruolo della Cina nell'economia.

Titolo: Hang Seng di Hong Kong termina in leggero rialzo

L'indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso leggermente in rialzo a 16.595,97 dopo una sessione altalenante.

Titolo: Azioni giapponesi in rialzo

Le azioni giapponesi sono salite dopo le notizie secondo cui il governo avrebbe dichiarato la vittoria sulla inflazione. L'indice Nikkei 225 è salito dello 0,5% a 40.109,23, superando per la prima volta il livello cruciale di 40.000 punti, trainato dalle azioni tecnologiche. L'indice Topix più ampio si è chiuso in ribasso dello 0,12% a 2.706,28.

Titolo: Azioni Seoul in rialzo

Le azioni di Seoul sono salite grazie agli acquisti estesi da parte degli investitori stranieri. L'indice Kospi è salito del 1,21% a 2.674,27, trainato dalle azioni finanziarie e tecnologiche.

Titolo: Dati positivi sull'output industriale della Corea del Sud

Gli investitori hanno accolto con favore i dati che mostrano che la produzione industriale della Corea del Sud è aumentata per il terzo mese consecutivo a gennaio.

Titolo: Mercati australiani in leggero calo

I mercati australiani hanno registrato un leggero calo a seguito di letture miste sui profitti delle società e sulle approvazioni edilizie. L'indice S&P/ASX 200 è sceso dello 0,13% a 7.735,80, mentre l'indice All Ordinaries più

Read more