🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️PETROLIO WTI SOPRA $80: SCENARI OPEC

⚫️PETROLIO WTI SOPRA $80: SCENARI OPEC

Giorno: 04 marzo 2024 | Ora: 03:00 I futures del petrolio WTI hanno superato i 80 dollari al barile lunedì, estendendo i guadagni della settimana scorsa poiché l'OPEC e i suoi alleati estenderanno i tagli volontari alla produzione fino alla fine di giugno. L'Arabia Saudita, leader de facto dell'OPEC, ha annunciato che estenderà il taglio di produzione di 1 milione di barili al giorno fino alla fine del secondo trimestre, mentre la Russia ridurrà la sua produzione e le forniture di esportazione di 471.000 barili al giorno. L'Iraq e gli Emirati Arabi Uniti continueranno anche a ridurre la produzione rispettivamente di 220.000 e 163.000 barili al giorno fino alla fine di giugno. Nel frattempo, gli analisti sostengono che la decisione era ampiamente prevista e non ha offerto sorprese. Nella regione del Medio Oriente, l'incertezza riguardante i colloqui di cessate il fuoco tra Israele e Hamas, così come gli attacchi in corso degli Houthi alle navi nel Mar Rosso, hanno aggiunto un premio di rischio ai prezzi del petrolio.

PREZZI DEL PETROLIO WTI sopra $80 al barile

I futures del greggio WTI si sono rafforzati sopra i 80 dollari al barile lunedì, estendendo i guadagni della settimana scorsa, in quanto l'OPEC e i suoi alleati estenderanno i tagli volontari alla produzione fino alla fine di giugno.

ARABIA SAUDITA e RUSSIA ridurranno la produzione

L'Arabia Saudita, leader de facto dell'OPEC, ha annunciato che manterrà il taglio volontario di 1 milione di barili al giorno fino alla fine del secondo trimestre, mentre la Russia diminuirà la sua produzione e le forniture di esportazione di un totale di 471.000 barili al giorno.

IRAQ e UAE continueranno a ridurre la produzione

L'Iraq e gli Emirati Arabi Uniti ridurranno anche la produzione rispettivamente di 220.000 e 163.000 barili al giorno fino alla fine di giugno.

DECISIONE ATTESA CONFERMA L'ASSENZA DI SORPRESE

Nel frattempo, gli analisti sostengono che la decisione era ampiamente prevista e non ha offerto sorprese.

INCERTEZZA NEL MEDIO ORIENTE AGGIUNGE UN PREMIO DI RISCHIO

Nel Medio Oriente, l'incertezza riguardante i colloqui di cessate il fuoco tra Israele e Hamas, così come gli attacchi in corso degli Houthi alle navi nel Mar Rosso, ha aggiunto un premio di rischio ai prezzi del petrolio.

Read more