🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵PMI DEI SERVIZI E VALUTE: ANALISI

🔵PMI DEI SERVIZI E VALUTE: ANALISI

Giorno: 05 marzo 2024 | Ora : 13:42 Le coppie EUR/USD e GBP/USD non hanno reagito molto ai PMI dei servizi rilasciati oggi per il Regno Unito e l'eurozona. Il mercato ora sta aspettando la riunione della BCE di questa settimana. Un messaggio accomodante dalla BCE potrebbe mettere pressione sull'euro, mentre un tono senza fretta potrebbe essere di supporto. Il AUD/USD ha continuato a perdere terreno durante la sessione europea, ma non ha infranto il livello di supporto di 0,6480 e ora si prevede una correzione. Tuttavia, il PMI dei servizi degli Stati Uniti potrebbe influenzare la direzione della coppia se si discosta significativamente dal consenso. L'indice dovrebbe scendere da 53,4 a 53,00, ma rimarrà in territorio espansivo, sebbene ben al di sotto dei livelli pre-pandemici. Il USD/CAD ha continuato la sua fase di consolidamento e ha respinto il livello di resistenza di 1,3610. Il USD/JPY è stato tranquillo durante la sessione europea, ma ha prospettive di ulteriore apprezzamento ed è probabile che testi la resistenza di 151,70.

I COPPIE EUR/USD E GBP/USD RIMANGONO STABILI DOPO L'ANNUNCIO DEI PMI DEI SERVIZI

Le coppie EUR/USD e GBP/USD non hanno reagito molto ai PMI dei servizi annunciati oggi per il Regno Unito e la zona euro, con il mercato che ora aspetta la riunione della BCE di questa settimana. Un messaggio accomodante da parte della BCE potrebbe mettere pressione sull'euro, mentre un tono di non fretta potrebbe essere di sostegno.

L'AUD/USD CONTINUA A PERDERE TERRENO

L'AUD/USD ha continuato a perdere terreno durante la sessione europea, ma non ha rotto il livello di supporto a 0,6480 e ora si prevede una correzione. Tuttavia, l'indice ISM dei servizi degli Stati Uniti potrebbe influenzare la direzione della coppia se si discosta significativamente dal consenso. Ci si aspetta che l'indice scenda da 53,4 a 53,00, ma rimarrà in territorio espansivo, sebbene ben al di sotto dei livelli pre-pandemia.

IL USD/CAD CONTINUA LA SUA CONSOLIDAZIONE

L'USD/CAD ha continuato la sua consolidazione e ha respinto il livello di resistenza a 1,3610.

IL USD/JPY È STABILE MA POTREBBE APPREZZARSI

L'USD/JPY è stato tranquillo durante la sessione europea, ma ha prospettive di ulteriore apprezzamento ed è probabile che testi la resistenza a 151,70.

fl-thumbnail.jpg

The EUR/USD and GBP/USD pairs didn't react much to the services PMIs released today for the U.K. and the eurozone with the market now waiting for this week's ECB meeting. A dovish message from the ECB could put pressure on the euro while a no rush tone may be supportive.

AUD/USD continued to lose ground during the European session but didn’t break through the 0.6480 level of support and now a correction is expected. However, the U.S. ISM Services PMI might influence the pair's direction if it deviates significantly from consensus. The index is expected to drop from 53.4 to 53.00, but will stay in expansionary territory, though well below pre-pandemic levels.

USD/CAD has continued its consolidation and rejected the 1.3610 level of resistance.

USD/JPY was uneventful during the European session, but has prospects for further appreciation and is likely to test the 151.70 resistance.

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more