🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× ðŸ“± DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟠PREVISIONE: BITCOIN A $42,000

🟠PREVISIONE: BITCOIN A $42,000

Giorno: 01 | Ora: 02:59 Gli analisti di JPMorgan prevedono un potenziale calo del prezzo del Bitcoin dopo l'halving previsto per aprile. Questo evento, che si verifica circa ogni quattro anni, ridurrà le ricompense per i minatori da 6,25 BTC per blocco a 3,125 BTC. Gli analisti avvertono che il prezzo del Bitcoin potrebbe scendere a $42.000 dopo l'halving a causa della ridotta redditività dei minatori e dell'aumento dei costi di produzione. La riduzione della potenza di calcolo del network del Bitcoin potrebbe portare ad un aumento dei costi di produzione e ad una maggiore concentrazione nell'industria del mining. Tuttavia, Hunter Horsley, CEO di Bitwise, rimane ottimista sulle prospettive a lungo termine del Bitcoin e prevede che il prezzo possa raggiungere i $250.000 prima del previsto. Al momento, il Bitcoin è scambiato a $63.391.

POTENZIALE CALO DEL PREZZO DI BITCOIN A $42,000

Secondo gli analisti di JPMorgan guidati da Nikolaos Panigirtzoglou, Bitcoin, la criptovaluta più grande al mondo, potrebbe affrontare un potenziale calo del prezzo in seguito all'atteso evento di halving programmato per aprile. Questo evento si verifica approssimativamente ogni quattro anni e si prevede che ridurrà le ricompense per i minatori da 6,25 BTC per blocco a 3,125 BTC. Di conseguenza, gli analisti di JPMorgan hanno avvertito che il prezzo di Bitcoin potrebbe scendere verso i $42,000 dopo l'halving.

MOTIVI DEL POTENZIALE CROLLO A $42,000

Gli analisti attribuiscono questo potenziale calo alla ridotta redditività per i minatori e all'aumento conseguente dei costi di produzione di BTC. Gli analisti hanno dichiarato che il costo di produzione di Bitcoin ha storicamente servito come "limite inferiore" per i suoi prezzi, con la stima che raddoppia dopo l'halving a circa $53,000. Tuttavia, un potenziale calo del 20% nella hashrate della rete di BTC si attribuisce principalmente all'abbandono delle apparecchiature di mining meno efficienti dal panorama operativo. Di conseguenza, questo scenario potrebbe portare l'intervallo stimato dei costi di produzione a $42,000, calcolato con un costo medio dell'elettricità di $0,05 per kilowattora (kWh).

SENTIMENTI DI MERCATO DI BITCOIN E POTENZIALE AUMENTO

Nel frattempo, mentre gli analisti di JPMorgan suggeriscono un potenziale calo del prezzo di Bitcoin dopo l'halving, Hunter Horsley, CEO di Bitwise, rimane ottimista sulle prospettive a lungo termine di Bitcoin. Horsley prevede che la criptovaluta raggiungerà $250,000 prima del previsto.

POTENZIALE AUMENTO DI BITCOIN E MISURE DI MINING

Nel frattempo, molti dati all'interno del mercato di BTC segnalano un potenziale aumento di Bitcoin. I dati on-chain rivelano che il rapporto MVRV di Bitcoin ha raggiunto livelli simili alla corsa rialzista parabolica sperimentata nel 2020, suggerendo un imminente aumento.

45b618c43853a0cc8a759f75f3a0b92d443291f1.jpg?fit=1920%2C1282

Source: https://cryptonews.net/news/bitcoin/28640004/

Read more