🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️PRINCIPALI INDICI CHIUDONO IN RIALZO

⚫️PRINCIPALI INDICI CHIUDONO IN RIALZO

Giorno: 29 febbraio 2024 | Ora : 22:45 Gli indici azionari principali negli Stati Uniti hanno registrato un andamento altalenante nella sessione di giovedì, con il Nasdaq e lo S&P 500 che hanno raggiunto nuovi massimi di chiusura. Il Nasdaq è salito dello 0,9% a 16.091,92 punti, mentre lo S&P 500 è salito dello 0,5% a 5.06,27 punti. Nel frattempo, il Dow Jones è rimasto invariato prima di chiudere in rialzo dello 0,1% a 38.996,39 punti. Questo andamento è stato influenzato dalla pubblicazione di un rapporto del Dipartimento del Commercio che ha mostrato un aumento dei prezzi al consumo in linea con le stime degli economisti nel mese di gennaio. La crescita dei prezzi al consumo è stata dell'0,3% in gennaio, con un rallentamento rispetto al 2,6% di dicembre. Questi dati hanno generato ottimismo riguardo alle prospettive dei tassi di interesse. I settori dei computer hardware, dei semiconduttori, dell'oro e dell'edilizia hanno registrato una buona performance, mentre il settore delle reti ha mostrato una flessione. Nei mercati asiatici, i principali indici azionari hanno registrato una performance mista, mentre in Europa i mercati sono chiusi in modo misto. Nelle prossime sessioni, il mercato potrebbe essere influenzato dai dati economici statunitensi, tra cui i rapporti sull'attività manifatturiera, la spesa per la costruzione e il sentiment dei consumatori.

I principali indici azionari hanno mantenuto un bias positivo e chiuso in rialzo

Gli indici Nasdaq e S&P 500 hanno raggiunto nuovi massimi di chiusura record.

Il Nasdaq e l'S&P 500 hanno raggiunto nuovi massimi di sessione prima di cedere terreno

Il Nasdaq è salito di 144,18 punti o dello 0,9 percento a 16.091,92 e l'S&P 500 è salito di 26,51 punti o dello 0,5 percento a 5.06,27.

Il Dow ha chiuso leggermente in positivo dopo un'andamento altalenante

Il Dow ha chiuso in rialzo di 47,37 punti o dello 0,1 percento a 38.996,39.

Aumento dei prezzi al consumo negli Stati Uniti in linea con le stime degli economisti

I prezzi al consumo sono aumentati dello 0,3 percento a gennaio, in linea con le stime degli economisti.

Aumento dei prezzi al consumo core

I prezzi al consumo core, escludendo cibo ed energia, sono aumentati dello 0,4 percento a gennaio, in linea con le stime.

Rallentamento del tasso di crescita dei prezzi al consumo

Il tasso di crescita annuale dei prezzi al consumo è sceso al 2,4 percento a gennaio, in linea con le aspettative.

Rallentamento del tasso di crescita dei prezzi al consumo core

Il tasso di crescita annuale dei prezzi al consumo core è sceso al 2,8 percento a gennaio, in linea con le stime.

Aumento delle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione

Il Dipartimento del Lavoro ha rilasciato un rapporto che mostra un aumento maggiore del previsto delle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione.

Diminuzione inaspettata delle vendite immobiliari in sospeso

Un rapporto dell'Associazione Nazionale degli Agenti Immobiliari ha mostrato una brusca diminuzione delle vendite immobiliari in sospeso a gennaio.

Aumento dei titoli di hardware informatico

I titoli di hardware informatico hanno registrato una forte crescita, con un aumento del 3,3 percento dell'indice NYSE Arca Computer Hardware Index.

Aumento dei titoli di semiconduttori

I titoli di semiconduttori hanno registrato una forte crescita, con un aumento del 2,7 percento dell'indice Philadelphia Semiconductor Index.

Aumento dei titoli aurei

I titoli aurei hanno registrato una forte crescita a seguito dell'aumento del prezzo del metallo prezioso.

Aumento dei titoli nel settore immobiliare, software e commerciale

I titoli nel settore immobiliare, software e commerciale hanno registrato una forte crescita.

Diminuzione dei titoli nel settore delle reti

I titoli nel settore delle reti hanno

Read more