🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

PROGRESSO LENTO DELL'INFLAZIONE STATUNITENSE

PROGRESSO LENTO DELL'INFLAZIONE STATUNITENSE

Giorno: 15 gennaio 2024 | Ora: 10:47

PROGRESSO LENTO DELL'INFLAZIONE STATUNITENSE

Il Presidente della FED di Atlanta, Raphael Bostic, ha avvertito che il progresso fatto dagli Stati Uniti sull'inflazione potrebbe rallentare nei prossimi mesi. Bostic ha espresso preoccupazione che l'inflazione potrebbe oscillare in modo imprevedibile se i responsabili delle politiche monetarie abbassassero i tassi di interesse in modo prematuro.

DECLINO DELL'INFLAZIONE NEL 2022

L'inflazione negli Stati Uniti ha raggiunto il suo livello più alto negli ultimi decenni nell'estate del 2022, ma ha subito un significativo calo nella seconda metà dell'anno.

PROGRESSO LENTO SULL'INFLAZIONE

Tuttavia, Bostic, che parteciperà alle decisioni del Federal Open Market Committee (FOMC) quest'anno, prevede un progresso molto più lento sull'inflazione in futuro. Ha addirittura espresso la possibilità di un completo arresto del progresso sull'inflazione.

INTERESSI STABILI FINO ALL'ESTATE

Dopo la votazione sulla politica della Fed a dicembre, Bostic ha dichiarato di ritenere che i tassi di interesse dovrebbero rimanere stabili fino dopo l'estate. L'attuale incertezza che circonda l'economia degli Stati Uniti giustifica un approccio così cauto, ha detto al Financial Times.

IMPORTANZA DEL RITORNO DELL'INFLAZIONE AL TARGET DELLA FED

Bostic ha sottolineato l'importanza che l'inflazione torni in modo costante al target del 2 percento della FED. Bostic ha avvertito: "Se iniziamo a allentare e l'inflazione inizia a salire e scendere come una altalena, sarebbe un esito negativo. Questo scuoterebbe la fiducia delle persone nel futuro dell'economia."

30d48e595a4d177c6d239486264923827e46eeba.jpg

Read more