🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
UNISCITI AL GRUPPO TELEGRAM GRATUITO DI TRADING !

⭕️REGOLAMENTAZIONE CRIPTOVALUTE: OPZIONI E RISCHI

⭕️REGOLAMENTAZIONE CRIPTOVALUTE: OPZIONI E RISCHI

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 13:44 L'Isola di Man sta prendendo in considerazione l'inclusione delle criptovalute nella definizione di "investimento". Attualmente, le aziende cripto sull'isola devono soddisfare i requisiti per le attività di investimento, che non sono stati progettati per il mercato delle criptovalute. Il regulator sta esaminando diverse opzioni, tra cui estendere la definizione di "investimento" per includere le cripto-attività o creare un quadro separato per i fornitori di servizi di cripto-asset. Si sta anche considerando l'applicazione della Markets in Crypto-Assets Act dell'Unione Europea.

LA SOTTOVALUTAZIONE DELLE RISCHI PER L'ANTIRICICLAGGIO E LA FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

La Autorità dei Servizi Finanziari (FSA) dell'Isola di Man ha aperto una consultazione pubblica sulla regolamentazione delle criptovalute. Secondo il comunicato stampa, la valutazione del rischio nazionale dell'Isola identifica le attività legate alle criptovalute come un rischio significativo per l'antiriciclaggio e la lotta al finanziamento del terrorismo, e quindi richiede una regolamentazione più stringente. Attualmente, la "maggioranza delle aziende di criptovalute" sull'isola è già registrata e supervisionata per la conformità alla legislazione sull'antiriciclaggio e la lotta al finanziamento del terrorismo.

LE OPZIONI PER UNA REGOLAMENTAZIONE DELLE CRIPTOVALUTE

Il documento di discussione della FSA elenca diverse opzioni per l'approccio alla regolamentazione delle criptovalute, ma non sono tutte esclusive. La prima opzione è quella di mantenere il quadro normativo attuale regolato dal Designated Businesses (Registration and Oversight) Act 2015. La FSA ritiene che questa opzione non mitigerebbe i rischi per i consumatori (alcuni dei quali sono clienti al dettaglio) che continuerebbero ad essere esposti al rischio di perdita. La seconda opzione è quella di estendere la definizione di "investimento" per includere le criptovalute. Tuttavia, in tal caso, le aziende di criptovalute che operano sull'isola dovrebbero soddisfare i requisiti di qualifica per le attività di investimento, che non sono stati progettati per il mercato delle criptovalute.

LA POSSIBILITÀ DI ADOTTARE IL MICA DELL'UNIONE EUROPEA

Altre opzioni considerano la creazione di quadri normativi separati per i fornitori di servizi di criptovalute, gli emittenti di criptovalute e gli emittenti di stablecoin. Secondo il documento, queste approcci potrebbero seguire in generale il Markets in Crypto-Assets Act (MiCA) dell'Unione Europea, che si applicherà a tutti i membri dell'UE a partire dal dicembre 2024. L'Isola di Man non fa parte dell'UE, ma l'attrattiva dell'implementazione diretta del MiCA risiede nel fatto che non richiede ai regolatori di sovrintendere o regolamentare direttamente i mercati come invece avviene per i mercati dei titoli. A causa dei costi e degli obblighi di istituire e mantenere tale supervisione, l'Isola di Man è esplicitamente interessata ad astenersi da essa.

77f24862-d7bb-44da-abc8-cef01dce7330.jpg

Source : https://cointelegraph.com/news/isle-of-man-crypto-investment-definition

Read more