🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵RENDIMENTI BUND IN CALO EUROPA

🔵RENDIMENTI BUND IN CALO EUROPA

Giorno: 01 marzo 2024 | Ora : 14:04 Le rendite dei bond scendono nella sessione mattutina europea. L'USD/JPY si stabilizza mentre l'eurozona registra un aumento dell'IPC di febbraio superiore alle previsioni. Il presidente della SNB lascerà il suo incarico nel settembre 2024. Il Nikkei chiude ad un nuovo massimo storico. L'EUR guida il mercato, mentre il JPY è in ritardo. Le azioni europee sono in rialzo, mentre i futures dell'S&P 500 sono leggermente al ribasso. L'oro e il petrolio WTI sono in crescita, mentre il Bitcoin registra un aumento dello 1,2%. Non ci sono state molte variazioni nel mercato valutario europeo, mentre l'oro ha registrato la maggior crescita. Gli azionisti europei continuano a guadagnare, ma i futures degli Stati Uniti sono più cauti. L'IPC dell'eurozona è rimasto sopra il 3%, il che potrebbe rendere difficile il raggiungimento del 2% nei prossimi mesi.

I RENDIMENTI DEI BUND SCENDONO NELLA SESSIONE MATTUTINA EUROPEA

Nella sessione di trading europea di oggi non c'è stata molta azione, poiché il mercato dei cambi continua a lottare per la volatilità durante la settimana.

USD/JPY SI RICOMPONE NELLA SUA RANGE DI PREZZO

Il dollaro è rimasto sostanzialmente invariato, mantenendosi stabile nonostante alcune oscillazioni nel mercato dei bond. I rendimenti dei titoli di stato decennali USA sono saliti al 4,28% all'inizio della giornata per poi scendere fino al minimo del 4,22% durante la sessione. Questo non ha fatto molto svegliare i trader valutari, anche se USD/JPY è tornato indietro da 150,60 a livelli tra 150,30 e 150,40.

CPI PRELIMINARE DELL'EUROZONA DI FEBBRAIO +2,6% RISPETTO AL +2,5% ATTESO

Il CPI (indice dei prezzi al consumo) preliminare dell'Eurozona per il mese di febbraio è risultato essere del 2,6% rispetto al +2,5% previsto. Questo dato indica un aumento dell'inflazione nell'Eurozona e potrebbe influenzare le decisioni della Banca Centrale Europea riguardo ai tassi di interesse.

PMI MANIFATTURIERO FINALE DELL'EUROZONA DI FEBBRAIO 46,5 RISPETTO AL PRELIMINARE 46,1

Il PMI manifatturiero finale dell'Eurozona per il mese di febbraio è risultato essere di 46,5 rispetto al valore preliminare di 46,1. Questo indica un miglioramento nella performance del settore manifatturiero rispetto alle previsioni iniziali.

TASSO DI DISOCCUPAZIONE DELL'EUROZONA A GENNAIO 6,4% RISPETTO AL 6,4% PREVISTO

Il tasso di disoccupazione dell'Eurozona a gennaio è rimasto stabile al 6,4%, in linea con le previsioni. Questo dato indica una situazione occupazionale stabile nella zona euro.

PMI MANIFATTURIERO FINALE DEL REGNO UNITO DI FEBBRAIO 47,5 RISPETTO AL PRELIMINARE 47,1

Il PMI manifatturiero finale del Regno Unito per il mese di febbraio è risultato essere di 47,5 rispetto al valore preliminare di 47,1. Questo indica un miglioramento nella performance del settore manifatturiero britannico rispetto alle previsioni iniziali.

PREZZI DELLE CASE INGLESI A FEBBRAIO +0,7% RISPETTO AL +0,3% ATTESO

I prezzi delle case nel Regno Unito a febbraio sono aumentati dello 0,7% rispetto allo 0,3% previsto. Questo dato indica una crescita più forte di quanto previsto nel mercato immobiliare britannico.

IL PRESIDENTE DELLA SNB, THOMAS JORDAN, LASCIERÀ LA SUA CARICA ALLA FINE DI SETTEMBRE 2024

Il presidente della Banca Nazionale Svizzera, Thomas Jordan, ha annunciato che lascerà la sua carica alla fine di settembre 2024. Questo avrà un impatto sulle polit

news-story.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,