🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🔵RIALZO DEI MERCATI DEL GOLFO PERSICO

🔵RIALZO DEI MERCATI DEL GOLFO PERSICO

Giorno: 12 febbraio 2024 | Ora: 14:41 La maggior parte dei mercati azionari del Golfo hanno chiuso in rialzo lunedì, in attesa dei dati sull'inflazione negli Stati Uniti, che sono seguiti da vicino per capire quando la Federal Reserve americana potrebbe tagliare i tassi di interesse. La politica monetaria nella regione del Consiglio di cooperazione del Golfo è generalmente guidata dalla politica della Fed perché la maggior parte delle valute regionali è ancorata al dollaro americano. L'Arabia Saudita ha registrato un aumento del 0,7% dell'indice TASI, guidato da un aumento del 3,8% della Saudi Arabian Mining Co. e dell'1,5% della compagnia petrolifera Saudi Aramco. Il Qatar ha chiuso in rialzo dello 0,3%, con Qatar Gas Transport che ha registrato un aumento del 8,3%. A Dubai, l'indice principale DFMGI è salito dello 0,7%, trainato da un aumento del 3,1% della società immobiliare Emaar Properties.

MERCATI GOLFO PERSICO CHIUDONO IN RIALZO

La maggior parte dei mercati azionari nel Golfo Persico ha chiuso in rialzo lunedì, in attesa dei dati sull'inflazione negli Stati Uniti, che sono attentamente osservati per indizi su quando la Federal Reserve degli Stati Uniti potrebbe tagliare i tassi di interesse.

ASPETTATIVE PER UN TAGLIO DEI TASSI FEDERALI

I dati positivi sull'occupazione negli Stati Uniti all'inizio di febbraio hanno portato gli investitori a ridurre le aspettative di un taglio dei tassi della Fed nel prossimo meeting, con i mercati che prevedono un'84,5% di probabilità che i tassi rimangano invariati a marzo.

POLITICA MONETARIA NEL GOLFO PERSICO

La politica monetaria nei sei paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo di solito è guidata dalla politica della Fed perché la maggior parte delle valute regionali è ancorata al dollaro statunitense.

ARABIA SAUDITA E IL SUO SETTORE ENERGETICO

L'indice di riferimento saudita TASI ha guadagnato lo 0,7%, trainato da un aumento del 3,8% della Saudi Arabian Mining Co e da un aumento del 1,5% della gigante petrolifera Saudi Aramco.

QATAR E IL SETTORE DEL GAS

L'indice qatariota GNRI ha chiuso in rialzo dello 0,3%, con Qatar Gas Transport (Nakilat) che ha registrato un aumento del 8,3%, estendendo i guadagni della sessione precedente quando era salita del 10%.

DUBAI E IL SETTORE IMMOBILIARE

L'indice principale di Dubai, DFMGI, ha registrato un aumento dello 0,7%, trainato da un aumento del 3,1% del developer Emaar Properties, che ha esteso i guadagni della sessione precedente grazie a profitti positivi.

ABU DHABI E LE AZIENDE PETROLIFERE

L'indice di Abu Dhabi, FADGI, ha registrato un calo dello 0,2%. Tuttavia, ADNOC Gas ha guadagnato lo 0,6% dopo aver segnalato un aumento degli utili trimestrali.

PREZZI DEL PETROLIO E CONSEGUENZE

I prezzi del petrolio sono scesi a causa di prese di profitto sulle tensioni in Medio Oriente e di interruzioni nella raffinazione che hanno stretto i mercati dei prodotti raffinati.

MERCATI AL DI FUORI DEL GOLFO PERSICO

L'indice egiziano EGX30 ha registrato un aumento dell'1,1%, trainato da un aumento del 4,5% del principale prestatore Commercial International Bank.

RIEPILOGO DEI MERCATI DEL GOLFO PERSICO

Il TASI dell'Arabia Saudita è salito dello 0,7% a 12.296 punti, il FADGI di Abu Dhabi è calato dello 0,2% a 9.324 punti, il DFMGI di Dubai è salito dello 0,7% a 4.211 punti, il GNRI del Qatar è salito dello 0,5% a 10.

tadawul-all-shares-index.svg
saudi-arabian-mining-co.svg
saudi-arabian-oil.svg
qe-index.svg
qatar-gas-transport-ltd-qpsc.svg
dfm-index.svg
emaar-properties.svg
ftse-adx-index.svg
adnoc-drilling-company-pjsc.svg
egx-30-index.svg
commercial-international-bank-egypt.svg
tadawul-all-shares-index.svg
ftse-adx-index.svg
dfm-index.svg
qe-index.svg
egx-30-index.svg
bahrain-all-share-index.svg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more

NEW:St. Gallen emetterà obbligazioni digitali per 113 milioni di dollari tramite SIX Digital Exchange, testando transazioni CBDC con Kantonalbank, UBS e J. Safra Sarasin.

NEW:St. Gallen emetterà obbligazioni digitali per 113 milioni di dollari tramite SIX Digital Exchange, testando transazioni CBDC con Kantonalbank, UBS e J. Safra Sarasin.

Giorno: 24 | Ora: 17:08 La città di St. Gallen, in Svizzera, emetterà obbligazioni digitali per un valore di 113 milioni di dollari tramite SIX Digital Exchange, consentendo la liquidazione in CBDC svizzera o euro tokenizzati. Gestito da Kantonalbank, UBS e J. Safra Sarasin, il bond testerà le transazioni CBDC

By Mindthechart.io