🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

RIORGANIZZAZIONE CORE SCIENTIFIC: APPROVAZIONE PIANO

RIORGANIZZAZIONE CORE SCIENTIFIC: APPROVAZIONE PIANO

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 01:23

APPROVAZIONE DEL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE PER CORE SCIENTIFIC

Core Scientific, una delle vittime più prominenti del crypto winter tra i miner di bitcoin, ha ottenuto l'approvazione dei suoi piani di ristrutturazione del Capitolo 11 dal tribunale fallimentare del Southern District of Texas e si aspetta di quotare nuovamente le sue azioni su Nasdaq entro la fine di questo mese.

DEBITI PAGATI E NUOVA EQUITY PER L'AZIONISTI ESISTENTI

In base al piano di ristrutturazione, l'azienda pagherà tutti i suoi debiti esistenti e gli azionisti attuali otterranno circa il 60% dell'equity della nuova società, secondo un comunicato stampa.

NUOVA FIDUCIA NELLA RIORGANIZZAZIONE

"La conferma del piano di oggi è un momento fondamentale nella nostra ristrutturazione; siamo pronti ad emergere entro la fine di questo mese come un'azienda ancora più forte, con un team altamente motivato allineato per il successo", ha dichiarato il CEO di Core, Adam Sullivan, nel comunicato.

PASSI FINALI PER LA RIORGANIZZAZIONE

L'approvazione è arrivata dopo la chiusura della proposta di offerta di diritti patrimoniali da $55 milioni della società all'inizio di questo mese, tra gli ultimi passi per il miner per completare la sua ristrutturazione.

DAL PICCO AL FALLIMENTO E ALLA RIPRESA

Al culmine del mercato rialzista del 2021, quando il prezzo del bitcoin è salito oltre i $60.000, l'azienda era il più grande miner di bitcoin quotato in borsa per potenza di calcolo o hash rate, con 143.000 mining rig in funzione. Tuttavia, al momento in cui Core Scientific ha presentato la richiesta di fallimento del Capitolo 11 il 21 dicembre 2022, il prezzo del bitcoin era sceso a circa $16.000.

RIEMERGENZA DAL FALLIMENTO

L'azienda sta ora uscendo dal fallimento mentre il prezzo del bitcoin è salito a $43.000, sostenuto dall'interesse rinnovato degli investitori dopo l'approvazione degli exchange-traded fund (ETF) bitcoin negli Stati Uniti da parte della SEC e in vista dell'imminente halving del bitcoin.

PROMETTENTI PROSPETTIVE PER L'AZIENDA

Il miner si aspetta ancora di mantenere la sua posizione di primo piano tra i concorrenti quando emergerà dal fallimento, secondo una recente presentazione, prevedendo 182.000 mining rig per la propria operazione quest'anno, e portandoli a quasi 1,1 milioni nel 2027. Core si aspetta anche di vedere un fatturato annuo di quasi $600 milioni nel 2024 e fino a quasi $1 miliardo entro il 2027.

3b155fddf2e374aa1383f5d62d732490