🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

RIPRESA ATTIVITÀ SOCKET DOPO ATTACCO

RIPRESA ATTIVITÀ SOCKET DOPO ATTACCO

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 09:23

RIAVVIO DELLE ATTIVITÀ DEL SERVIZIO SOCKET DOPO UN ATTACCO DI 3,3 MILIONI DI DOLLARI

Secondo CoinDesk, il servizio di interoperabilità Socket e la sua piattaforma di collegamento Bungee hanno ripreso le operazioni dopo una pausa temporanea dovuta a un'apparente attacco di 3,3 milioni di dollari. Gli aggressori hanno preso di mira portafogli con approvazioni infinite ai contratti di Socket, portando alla sospensione dell'attività di trading. Il ricercatore di sicurezza anonimo @speekaway ha segnalato per la prima volta gli attacchi martedì. Un portafoglio collegato all'attacco, ritenuto appartenere agli aggressori, contiene quasi 3 milioni di ether (ETH) e token del valore di 300.000 dollari.

PAUSA TEMPORANEA PER PREVENIRE LA PROPAGAZIONE DELL'ATTACCO

Socket ha sospeso l'attività per impedire la propagazione dell'attacco. Mercoledì, gli sviluppatori di Socket hanno annunciato che il problema era stato risolto e le attività erano riprese, con dei piani in corso per la compensazione. I ponti tra catene come Bungee di Socket, che consentono agli utenti di trasferire token tra diverse blockchain, rimangono uno degli strumenti più sfruttati nel mercato. A gennaio, il primo attacco crittografico dell'anno ha coinvolto un hack da 81 milioni di dollari di Orbit Chain, un ponte tra catene che collega Ethereum ad altre reti. La complessità degli strumenti tra catene rende tali attacchi comuni, secondo importanti sviluppatori. Sergey Nazarov, co-fondatore di Chainlink, ha consigliato ai consumatori di essere consapevoli dei livelli di sicurezza del ponte scelto e del suo posizionamento sullo spettro della sicurezza tra catene.

feed-og-image-2.png

Read more