🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

👣SCARSA OFFERTA DI BITCOIN: ISTITUZIONI IN CERCA

👣SCARSA OFFERTA DI BITCOIN: ISTITUZIONI IN CERCA

Giorno: 4 aprile 2024 | Ora: 12:43 La crescente popolarità degli exchange-traded funds (ETF) di Bitcoin sta sollevando preoccupazioni riguardo a una possibile carenza di offerta nel mercato delle criptovalute. Le istituzioni bancarie si stanno avvicinando alle società di mining di Bitcoin, come Hut 8, per acquistare direttamente la criptovaluta dalle loro riserve. L'aumento della domanda ha già creato una carenza di Bitcoin sugli exchange centralizzati. Hut 8, con un valore di mercato di circa 1,2 miliardi di dollari, è una delle più grandi operazioni di mining di Bitcoin al mondo e ha attirato l'interesse di alcune delle più grandi banche del settore.

LA CRESCENTE POPOLARITÀ DEGLI ETF DI BITCOIN SPOT STA CREANDO PREOCCUPAZIONI PER UNA POSSIBILE SCARSITÀ DI OFFERTA NEL MERCATO DELLA CRIPTOVALUTA.

  • I maggiori istituti bancari di Wall Street stanno cercando di acquistare Bitcoin direttamente dai minatori, provocando una carenza di offerta.

HUT 8, UNA DELLE PRINCIPALI AZIENDE MINERARIE DI BITCOIN, È STATA CONTATTATA DA IMPORTANTI BANCHE PER ACQUISTARE LA CRIPTOVALUTA DIRETTAMENTE.

  • Hut 8, una delle principali aziende minerarie di Bitcoin negli Stati Uniti, ha annunciato che importanti banche si sono recentemente rivolte all'azienda con richieste di acquisto di Bitcoin direttamente dal minatore.

GLI ETF DI BITCOIN SPOT HANNO ATTRAVERSATO UN AFFLUSSO DI INVESTIMENTI DI OLTRE 12 MILIARDI DI DOLLARI DAL LORO LANCIO L'11 GENNAIO.

  • Questo aumento della domanda ha portato alla conversione di oltre 211.000 Bitcoin in azioni, creando una carenza di criptovalute sugli scambi centralizzati.

LA CARENZA DI OFFERTA HA SPINTO LE ISTITUZIONI BANCARIE A RIVOLGERSI A UN'AZIENDA MINERARIA DI BITCOIN, COME HUT 8, PER OTTENERE LA CRIPTOVALUTA DIRETTAMENTE.

  • Le istituzioni bancarie si sono avvicinate ad almeno un'azienda mineraria di Bitcoin, come Hut 8, con l'obiettivo di ottenere Bitcoin direttamente dalle sue riserve.

ASHER GENOOT, CEO DI HUT 8, HA SPIEGATO CHE LE BANCHE VOLEVANO BENEFICIARE DELLE IMPORTANTI RISERVE DI BITCOIN DELL'AZIENDA.

  • Con un valore di mercato che si avvicina a 1,2 miliardi di dollari, Hut 8 è una delle più grandi operazioni minerarie di Bitcoin al mondo.
  • Le riserve di Bitcoin dell'azienda, del valore di quasi 600 milioni di dollari, la pongono come uno dei quattro maggiori detentori della criptovaluta tra le società quotate in borsa.
  • Genoot ha spiegato che l'interesse delle banche si concentra non solo sulle riserve di Bitcoin esistenti di Hut 8, ma anche sulle sue capacità di produzione.
bitcoin-madenciligi-btc-1.jpg

Read more