🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵SETTORE MANIFATTURIERO FRANCESE: RIPRESA IN VISTA

🔵SETTORE MANIFATTURIERO FRANCESE: RIPRESA IN VISTA

Giorno: 01 | Ora: 09:59 La revisione positiva indica un modesto rimbalzo nell'attività nel settore manifatturiero francese. Le contrazioni nella produzione e nei nuovi ordini si sono attenuate notevolmente a febbraio, mentre l'ottimismo delle imprese è migliorato. I beni di consumo guidano la ripresa, mentre gli attacchi nel Mar Rosso sembrano avere effetti limitati sulla catena di approvvigionamento. Nonostante ciò, il futuro rimane incerto ma si spera in un recupero grazie alla ripresa della domanda interna.

IL SETTORE MANIFATTURIERO FRANCESE STA INIZIANDO A RIPRENDERSI

Una revisione leggermente positiva conferma un modesto rimbalzo dell'attività nel settore manifatturiero francese. Le contrazioni nella produzione e nei nuovi ordini si sono attenuate notevolmente a febbraio, mentre l'ottimismo delle aziende è migliorato fino a raggiungere il suo massimo da maggio dell'anno scorso. HCOB osserva che:

I BENI DI CONSUMO GUIDANO LA RIPRESA NEL SETTORE MANIFATTURIERO FRANCESE

I beni di consumo stanno guidando la ripresa nel settore manifatturiero francese. La produzione e i nuovi ordini in questo settore stanno crescendo. Nei altri due settori - beni intermedi e beni di capitale - le contrazioni della produzione si sono attenuate notevolmente. L'aumento della produzione e dei nuovi ordini nel settore dei beni di consumo ha portato a un rinnovato ottimismo riguardo alla produzione manifatturiera futura in tutta la Francia. Nel complesso, il futuro sembra ancora cupo. Sebbene il corrispondente PMI di HCOB sia chiaramente al di sotto della sua media a lungo termine, sembra esserci qualche speranza per il futuro. Pensiamo che la domanda interna aumenterà quest'anno, portando a una ripresa del settore manifatturiero francese.

GLI ATTACCHI NEL MAR ROSSO SEMBRANO ESSERE RELATIVAMENTE INNOCUI

Gli attacchi nel Mar Rosso sembrano essere relativamente innocui in termini di effetti sulla catena di approvvigionamento. Sebbene le aziende abbiano segnalato tempi di trasporto più lunghi, i ritardi sono insignificanti rispetto alle interruzioni della catena di approvvigionamento del 2021.

FRPMI_id_4edbaec5-3363-437d-8b98-f4f24e2a29d5_size975.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more