🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× ðŸ“± DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔥VALUTAZIONE FUTURA DI BITCOIN: GRAZIE GRAYSCALE

🔥VALUTAZIONE FUTURA DI BITCOIN: GRAZIE GRAYSCALE

Giorno: 02 marzo 2024 | Ora: 14:31 - Bitcoin ha registrato un aumento del prezzo del 45% a febbraio, raggiungendo i $60.000 per la prima volta dal novembre 2021. - Nonostante ciò, Grayscale, un importante gestore di asset criptati, ritiene che i fattori macroeconomici potrebbero ostacolare ulteriori aumenti di valore delle criptovalute. - Gli analisti di Grayscale hanno identificato l'inflazione accelerata e la minore probabilità che la Fed riduca i tassi di interesse come fattori che potrebbero limitare gli aumenti di prezzo delle criptovalute in futuro. - Se l'inflazione rimarrà persistentemente alta, potrebbe esserci un ritardo nel taglio dei tassi di interesse fino a fine anno o addirittura al 2025. - Grayscale ritiene comunque che il futuro a breve termine della valutazione di Bitcoin non sia necessariamente negativo. - Consigliano agli investitori di criptovalute di monitorare i prossimi report sull'inflazione, in particolare l'Indice dei Prezzi al Consumo il 12 marzo e l'Indice dei Prezzi al Produttore il 14 marzo, così come le nuove linee guida sui tassi di interesse della Fed al prossimo incontro del 20 marzo. GRIGLIA DI VALUTAZIONE PER L'ANDAMENTO FUTURO DI BITCOIN Nonostante l'aumento del 45% nel prezzo di Bitcoin a febbraio, con il raggiungimento di $60.000 per la prima volta da novembre 2021 e il termine del mese con un distacco del 9% dal suo massimo storico, Grayscale, un importante gestore di asset crittografici, ha dichiarato che i fattori macroeconomici potrebbero aumentare nel breve termine, affermando che ciò potrebbe ostacolare ulteriori aumenti di valore delle criptovalute. Gli analisti di Grayscale hanno identificato l'accelerazione dell'inflazione e la conseguente ridotta probabilità che la Fed riduca i tassi di interesse come fattori principali che potrebbero potenzialmente ostacolare l'aumento dei prezzi delle criptovalute in futuro. "Una lezione importante del ciclo precedente delle criptovalute è che i fattori macro come la politica monetaria della Fed e lo stato dell'economia possono influire notevolmente sulle valutazioni degli asset crittografici", hanno affermato gli analisti di Grayscale. "Un quadro macro meno favorevole potrebbe potenzialmente frenare le valutazioni", hanno aggiunto. Tuttavia, Grayscale non ritiene che il futuro a breve termine per la valutazione di Bitcoin sia necessariamente negativo. "L'esito più probabile, a nostro avviso, è che l'inflazione dei prezzi al consumo negli Stati Uniti continuerà a diminuire, facilitando alla Fed la possibilità di effettuare tagli dei tassi di interesse eventuali", hanno scritto gli analisti. Hanno consigliato agli investitori di criptovalute di monitorare i prossimi rapporti sull'inflazione, in particolare l'indice dei prezzi al consumo (CPI) il 12 marzo e l'indice dei prezzi al produttore (PPI) il 14 marzo, e le nuove linee guida sui tassi di interesse della Fed nella prossima riunione del 20 marzo.

Grayscale logo

Read more