🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵VALUTE ASIATICHE STABILI NONOSTANTE DOLLARO

🔵VALUTE ASIATICHE STABILI NONOSTANTE DOLLARO

Giorno: 4 aprile 2024 | Ora: 05:03 Le valute asiatiche sono rimaste stabili nonostante il dollaro abbia subito un forte calo dai massimi di cinque mesi. Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha offerto segnali contrastanti sui tagli dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Sebbene Powell abbia affermato che la Fed taglierà i tassi più avanti quest'anno, non ha fornito indicazioni precise sul momento e sull'entità dei tagli. I dati sulla disoccupazione di marzo e i discorsi dei membri del comitato di politica monetaria della Fed saranno importanti per valutare la possibilità di tagli dei tassi. Il dollaro è vicino ai massimi di 34 anni rispetto allo yen giapponese, aumentando le preoccupazioni per un possibile intervento del governo per evitare una svalutazione eccessiva dello yen. Le valute asiatiche rimangono stabili in un intervallo piatto-alto, mentre il focus si sposta sulla Banca di Giappone e sulla Banca di Riserva dell'India, che si prevede manterranno i tassi invariati.

LE VALUTE ASIATICHE RIMANGONO STAZIONARIE NONOSTANTE IL CALO DEL DOLLARO

  • Le valute asiatiche hanno registrato poche variazioni giovedì, nonostante il forte calo del dollaro dai massimi di cinque mesi, a causa dell'incertezza riguardo al percorso dei tassi di interesse negli Stati Uniti.
  • Il volume degli scambi regionali è stato ridotto a causa delle festività di mercato in Cina e Hong Kong.

IL DOLLARO SI AFFIEVOLA DAI MASSIMI DI CINQUE MESI DOPO I COMMENTI DI POWELL

  • Il dollaro e l'euro sono leggermente calati nel commercio asiatico, estendendo le forti perdite della notte precedente dopo che il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha offerto segnali contrastanti sui tagli dei tassi di interesse negli Stati Uniti.
  • Pur affermando che la Fed ridurrà eventualmente i tassi di interesse entro la fine dell'anno, Powell non ha fornito indizi sul momento e sull'entità dei possibili tagli. Ha inoltre affermato che la banca centrale avrà bisogno di maggiore fiducia che l'inflazione si stia avvicinando al suo obiettivo annuale del 2%.
  • I commenti di Powell sono arrivati proprio prima dei dati chiave di marzo, previsti per venerdì. L'inflazione stabile e la forza del mercato del lavoro sono le due principali considerazioni della Fed per i potenziali tagli dei tassi di interesse.
  • Prima dei dati sul lavoro, l'attenzione è anche rivolta ai discorsi di altri membri del comitato responsabile dei tassi di interesse della Fed. I membri FOMC e parleranno in eventi separati nel corso della giornata di giovedì.

IL DOLLARO GIOCAVICINO AI MASSIMI DI 34 ANNI DOPO LE MINACCE DI INTERVENTO

  • Il yen giapponese è rimasto stabile giovedì, anche se il dollaro è rimasto vicino ai massimi visti per l'ultima volta nel 1990.
  • La vicinanza a massimi di 34 anni, al di sopra del livello di 152 per USDJPY, ha mantenuto i mercati in allerta per un possibile intervento governativo nei mercati valutari.
  • Diversi alti funzionari giapponesi hanno avvertito i mercati di non speculare contro lo yen e che non escluderanno eventuali misure per abbassare la coppia USDJPY.
  • Violazioni del livello di 152 hanno attirato livelli di intervento record da parte del governo giapponese nel 2022.

LE VALUTE ASIATICHE SI MUOVONO LENTAMENTE MENTRE L'ATTENZIONE È SULLE DECISIONI DEI TASSI DI INTERESSE STATUNITENSI

  • Le valute asiatiche si muovono in un intervallo piatto-alto, a causa delle festività di mercato cinesi e dell'attesa di ulteriori segnali sui tassi di interesse statunitensi.
  • La sterlina britannica è fragile, con il cambio offshore che rimane ben al di sopra del livello di 7,2 molto monitorato.
  • Il cambio dollaro australiano è aumentato dello 0,2%, seguendo la crescita dei prezzi delle materie prime, mentre il cambio won sudcoreano è aumentato dello 0,3%.
  • Il cambio dollaro di Singapore è rimasto stabile, mentre il cambio rupia indiana è rimasto vicino ai massimi storici sopra il livello di 83.

L'attenzione è anche rivolta a un annuncio di venerdì, in cui si

LYNXMPED6I01K_L.jpg
Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more