🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE UPGRADE REPORTS

🧠VALUTE DIGITALI DELLE BANCHE CENTRALI

🧠VALUTE DIGITALI DELLE BANCHE CENTRALI

Giorno: 07 giugno 2024 | Ora: 20:54 Secondo Anatoly Aksakov, presidente del Comitato dei Mercati Finanziari della Duma di Stato russa, le valute digitali delle banche centrali (CBDC) diventeranno diffuse e saranno utilizzate per i pagamenti internazionali come norma entro i prossimi cinque anni. Attualmente, pochi paesi hanno fatto progressi significativi nell'implementazione delle valute digitali nazionali. Aksakov ha anche affermato che la Russia potrebbe iniziare a utilizzare il rublo digitale per le transazioni internazionali già nella seconda metà del 2025. Tuttavia, ha sottolineato la necessità di testare prima il rublo digitale a livello nazionale. La Russia è all'avanguardia nello sviluppo delle CBDC, con la Banca Centrale russa che sta lavorando attivamente sul rublo digitale. Questa mossa strategica mira a migliorare la sovranità economica della Russia e a ridurre l'impatto delle sanzioni internazionali sul suo sistema finanziario. Aksakov ha anche menzionato la Cina e la Bielorussia come potenziali partner per i test internazionali delle CBDC.

According to Anatoly Aksakov, chairman of the Russian State Duma's Financial Markets Committee, central bank digital currencies (CBDCs) will become widespread and be used for international payments as the norm within the next five years. Currently, few countries have made significant progress in implementing national digital currencies. Aksakov also stated that Russia could start using the digital ruble for international transactions as early as the second half of 2025. However, he emphasized the need to first test the digital ruble at a national level. Russia is at the forefront of CBDC development, with the Russian Central Bank actively working on the digital ruble. This strategic move aims to enhance Russia's economic sovereignty and reduce the impact of international sanctions on its financial system. Aksakov also mentioned China and Belarus as potential partners for international CBDC tests.

Image of Anatoly Aksakov, Chairman of the Russian State Duma’s Financial Markets Committee

Read more