🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

VANGUARD RITIRA INVESTIMENTI CRIPTATI

VANGUARD RITIRA INVESTIMENTI CRIPTATI

Giorno: 13 gennaio 2024 | Ora: 11:50 Il gigante del asset management Vanguard ha ribadito la sua posizione di "no crypto" sugli investimenti. La società ha annunciato che non solo ritirerà gli spot Bitcoin ETF, ma anche i prodotti esistenti di Bitcoin futures dai suoi servizi di intermediazione. Questa decisione arriva in un momento in cui altri giganti di Wall Street stanno abbracciando Bitcoin. Aziende come BlackRock, Invesco e Fidelity hanno recentemente lanciato i loro ETF di BTC di marca. "Oltre agli spot Bitcoin ETF che non sono disponibili per l'acquisto sulla piattaforma di Vanguard, a partire da ora, Vanguard non accetterà più l'acquisto di prodotti criptati, incluso Bitcoin futures ETF", ha detto un portavoce di Vanguard. La società ritiene che questo cambiamento le consentirà di concentrarsi sull'offerta di una serie di prodotti e servizi base che sono in linea con il suo impegno a soddisfare le esigenze degli investitori a lungo termine. Lo scetticismo di Vanguard nei confronti delle cripto non è un segreto. La filosofia di investimento a lungo termine della società è più vicina agli investitori di valore vecchia scuola che agli investitori nuovi di zecca che si stanno lanciando nelle valute digitali. Questo movimento è coerente con l'identità del marchio di Vanguard, che è profondamente radicata nei principi di investimento del suo fondatore, Jack Bogle. Bogle era un sostenitore di un investimento semplice e a basso costo piuttosto che di speculazione, e questa filosofia continua a guidare le decisioni di Vanguard. *Questo non è un consiglio di investimento.

vanguard.jpg