🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

YIELDS PIÙ ALTI GUIDANO DOLLARO

YIELDS PIÙ ALTI GUIDANO DOLLARO

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 06:53

Yields più alti e una minore propensione al rischio hanno guidato il dollaro

Yields più alti e una minore propensione al rischio sono stati i principali driver per il dollaro nel trading di ieri. E la storia tecnica è stata una delle ragioni che ha alimentato i movimenti forti di ieri. Finora oggi, il dollaro sta consolidando i guadagni di ieri, anche se i dati negativi provenienti dalla Cina sembrano pesare sulle valute come l'AUD/USD:

AUD/USD minaccia i minimi di dicembre

La coppia sta ora rompendo la sua media mobile a 200 giorni (linea blu) di 0.6581, così come il livello di ritracciamento del 50.0% di Fibonacci di 0.6570. Ciò fa sì che il prezzo minacci una spinta verso i minimi di dicembre intorno a 0.6525-50 prima di tornare alla media mobile a 100 giorni (linea rossa) a 0.6512 attualmente.

Il dollaro guadagna vantaggio tecnico contro l'euro

Questo conferisce un altro vantaggio tecnico al dollaro, che si avvicina anche alla sua media mobile a 200 giorni (linea blu) contro l'euro dopo una rottura del supporto della linea di tendenza chiave:

GBP/USD minaccia il supporto a breve termine

Altrove, GBP/USD minaccia il supporto a breve termine intorno a 1.2610, con i venditori che puntano a una potenziale discesa verso la propria media mobile a 200 giorni di 1.2545 successivamente. E abbiamo anche USD/CAD che supera la propria media mobile a 200 giorni di 1.3480 per scambiare al di sopra di 1.3500 nella giornata.

USD/JPY si avvicina alla sua media mobile a 100 giorni

Ma una coppia di dollari da tenere d'occhio attentamente nel trading di oggi sarà USD/JPY, poiché ora si sta avvicinando alla sua media mobile a 100 giorni di 147.41 attualmente:

La rottura del livello tecnico chiave potrebbe portare a un retest del livello 150.00

Una rottura al di sopra del livello tecnico chiave inizierà a sollevare domande su un retest del livello 150.00. Tuttavia, l'impulso di qualsiasi movimento nella coppia richiederà conferma anche dal mercato obbligazionario. E ciò ha delle implicazioni più ampie sul mercato, come evidenziato qui.

AUDUSD%20D1%2017-01_id_4219f956-c2cf-40e0-bc0a-7b1dab07668b_size975.jpg

Read more