🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🖥️YUAN OFFSHORE SI APPREZZA, DOLLARO DEBOLE

🖥️YUAN OFFSHORE SI APPREZZA, DOLLARO DEBOLE

Giorno: 11 luglio 2024 | Ora: 17:49 L'yuan offshore si è apprezzato oltre 7,27 per dollaro USA, estendendo il suo rimbalzo dal minimo di otto mesi di 7,3 toccato all'inizio di luglio dopo l'inflazione più morbida negli Stati Uniti che ha esercitato pressione sul dollaro. Le aspettative di un taglio dei tassi da parte della Fed hanno ridotto la differenza tra le prospettive di tassi di interesse della Fed e della PBoC. I dati economici deboli provenienti dalla Cina hanno aumentato la quantità di stimoli che Pechino deve fornire all'economia cinese per raggiungere l'obiettivo del 5% di crescita del PIL, aumentando le scommesse su un ulteriore allentamento da parte della PBoC e costringendo la banca centrale a fissare un tasso di cambio più debole per l'yuan. I dati indicano una pressione deflazionistica sui prezzi di produzione e una bassa domanda interna di beni e servizi, spingendo le imprese a fare affidamento esclusivamente sui mercati esteri per la crescita.

The offshore yuan has appreciated to over 7.27 against the US dollar, extending its rebound from the eight-month low of 7.3 touched in early July after softer inflation in the United States exerted pressure on the dollar. Expectations of a rate cut by the Federal Reserve have reduced the difference between the Fed and PBoC's interest rate outlooks. Weak economic data from China has increased the amount of stimulus that Beijing needs to provide to the Chinese economy to achieve the 5% GDP growth target, increasing bets on further easing by the PBoC and forcing the central bank to set a weaker exchange rate for the yuan. The data indicates deflationary pressure on producer prices and low domestic demand for goods and services, pushing businesses to rely solely on foreign markets for growth.

Read more